Skip to content

Scialatielli ai frutti di mare, ricetta

Scialatielli ai frutti di mare

Se vuoi concederti un primo piatto di mare, gustoso e saporito, puoi puntare sugli scialatielli ai frutti di
mare. Si tratta di un formato di pasta tipico della Campania, usato soprattutto per sughi e salse. Si sposa
benissimo con sughi a base di pesce, in questo caso sono perfetti se uniti ai frutti di mare.
Il piatto che vi proponiamo oggi fa parte delle eccellenze gastronomiche campane, viene preparato
soprattutto nei ristoranti che costeggiano la costiera amalfitana. Dal profumo inebriante e dal sapore unico,
gli scialatielli ai frutti di mare non vi deluderanno di certo. DI seguito troverai ingredienti e preparazione.

Ingredienti (x4 persone):

  • 500 g di scialatielli freschi
  • 400 g di gamberi
  • 500 g di vongole (o lupini)
  • 500 g di cozze
  • 400 g di calamari
  • 1 spicchi d’aglio
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • Olio extravergine d’oliva
  • Prezzemolo tritato
  • Peperoncino in polvere q.b.


Scialatielli ai frutti di mare: la preparazione

  1. La prima cosa da fare è spurgare le vongole, ovvero togliere tutti i granellini di sabbia presenti nei
    gusci. Per fare ciò prendi una ciotola capiente e aggiungi abbondante acqua salata. Immergi le
    vongole e lasciale nella ciotola per circa 1 ora.
  2. Poi prendi il calamaro e puliscilo per bene eliminando le interiora. Dopodiché puoi procedere a
    staccare i tentacoli. Infine, non ti resta che tagliarlo a piccoli pezzettini o ad anelletti.
  3. Per quanto riguarda i gamberi invece, dovrai privarli della testa e della coda e risciacquarli.
  4. Fatto ciò, non ti resta che preparare le cozze. Prendi una pentola grande, mettici le cozze, e
    aggiungi 2-3 cucchiai di acqua (meglio se tiepida). Accendi il fornello e lascia cuocere per qualche
    minuto a cottura media. Quando si saranno aperte, spegni e lascia raffreddare. Trasferisci le cozze
    in una ciotola, elimina i residui di barbetta e filtra l’acqua con un colino (ti servirà in seguito).
  5. Ora che hai preparato i frutti di mare, i gamberi e i calamari, puoi procedere con la preparazione
    del piatto. Prendi una padella antiaderente, aggiungi un filo d’olio EVO e lascia riscaldare per
    qualche secondo a fiamma medio-bassa. Aggiungi uno spicchio d’aglio intero.
  6. Aggiungi anche le vongole e le cozze. Lascia cuocere per 3 minuti circa e poi sfuma con ½ bicchiere
    di vino bianco. Lascia evaporare tutto l’alcool.
  7. Aggiungi i gamberi e i calamari. Lascia cuocere aggiungendo un po’ di acqua di cottura delle cozze
    di tanto in tanto.
  8. Nel frattempo prendi una pentola con dell’acqua e mettila sul fuoco. Porta ad ebollizione e
    aggiungi gli scialatielli (Ricorda: meglio se usi quelli trafilati al bronzo).
  9. Quando gli scialatielli sono pronti, scola e versali nella padella con i frutti di mare, i gamberi e i
    calamari. Lascia cuocere per qualche secondo, aggiungi del peperoncino macinato e prezzemolo
    tritato.
  10. Impiatta e gusta gli scialatielli ai frutti di mare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

189 commenti su “Scialatielli ai frutti di mare, ricetta”