Skip to content

Chiacchiere, le sfoglie dolci ricetta

Le chiacchiere sono delle sfoglie dolci, croccanti e gustose. Vengono preparate soprattutto per il periodo di
Carnevale, in tutta Italia. Spesso vengono chiamate con nomi diversi, a seconda della regione in c vengono preparate.
In Sicilia, Campania e Lombardia sono chiacchiere, in Toscana invece sono cenci o donzelle, in Emilia
Romagna vengono chiamate frappe o sfrappole, in Veneto gale, mentre in Piemonte non sono chiacchiere
bensì bugie. E così via per tutte le altre regioni.
Anche le origini delle chiacchiere sono avvolte nel mistero, non possiamo dire con certezza la loro
provenienza e chi le ha inventate. Ma una cosa è sicura: si tratta di un dolce tipico italiano.
Di seguito trovi la ricetta per circa 40 chiacchiere. Ingredienti e preparazione.


Ingredienti (x7-8 persone):

  • 500g farina “00”
  • 50g burro
  • 70g zucchero
  • 6g lievito in polvere
  • 3 uova
  • 1 tuorlo
  • ½ bicchierino di grappa
  • 1 baccello di vaniglia
  • 1 pizzico di sale
  • Zucchero a velo q.b.
  • Olio di semi q.b.

chiacchiere preparazione:

  1. Prendi la ciotola della planetaria e versaci il lievito e la farina setacciata. Aggiungi lo zucchero, 1
    pizzico di sale e le uova sbattute. Infine aggiungi anche la grappa. Comincia a lavorare l’impasto con
    un gancio a foglia. Fai amalgamare per bene tutti gli ingredienti.
  2. Quando l’impasto sarà diventato più duro e ben amalgamato, puoi spegnere. Sostituisci il gancio a
    foglia con quello per impastare.
  3. Aggiungi i semi della bacca di vaniglia e il burro. Accendi la planetaria e impasta per circa 15 minuti.
    Il composto dovrà essere omogeneo, compatto, ma morbido. Si deve poter lavorare facilmente.
  4. Trascorso questo tempo, trasferisci l’impasto su un piano e lavoralo fino a farlo diventare una palla.
    Avvolgilo nella pellicola e lascia riposare a temperatura ambiente per 30 minuti.
  5. Dopodiché, togli la pellicola e comincia a dividere l’impasto. Aiutandoti con una bilancia, fai delle
    “palle” da 150g.
  6. Ora, prendi una palla di impasto e comincia a lavorarla con il palmo della mano. Aggiungi un po’ di
    farina e stendila aiutandoti con un mattarello o un tirapasta (a spessore largo). Ripeti l’operazione
    con tutte le palle di impasto, lo spessore perfetto dovrebbe essere di 2 mm. L’impasto è pronto.
  7. Prendi una pentola, versaci l’olio per friggere e portalo a temperatura.
  8. Prendi una rotella a taglio smerlato, e dividi l’impasto in piccoli rettangoli (vanno bene 5×10).
    Effettua due piccoli tagli centrali. Puoi anche ripassare i bordi con la rotella. Servirà per l’effetto
    visivo.
  9. Prendi i rettangoli e immergili nell’olio. Friggili su entrambi i lati. Fai attenzione a non bruciarli, le
    chiacchiere non hanno bisogno di tanto tempo per friggere.
  10. Poni le chiacchiere pronte su un piatto con della carta assorbente. Asciugale per bene.
  11. Aggiungi abbondante zucchero a velo.
  12. Le chiacchiere sono pronte. Buon Appetito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

88 commenti su “Chiacchiere, le sfoglie dolci ricetta”