Skip to content

Agnello in umido con piselli ricetta di faby

Agnello in umido

Agnello in umido con piselli è uno dei secondi piatti tipici del giorno di Pasqua ma non solo. È infatti perfetto in tutta la stagione primaverile, quando può essere preparato e gustato utilizzando i piselli freschi, o in qualunque periodo dell’anno in cui si abbia voglia di mangiare l’agnello in un modo un po’ diverso dal solito, utilizzando i piselli surgelati.

ingredienti per 4 persone

  1. spalla di agnello disossata         gr. 500
  2. piselli freschi o surgelati           gr. 500
  3. una scatola di pelati                   gr. 400
  4. una cipolla grande
  5. aglio
  6. aceto bianco
  7. vino bianco secco
  8. olio di oliva
  9. zucchero
  10. mezzo dado da brodo
  11. sale
  12. pepe

Preparazione agnello in umido con piselli

tagliare la carne a cubetti di circa 2 centimetri, mettere in una ciotola copritela di acqua fredda e 2 cucchiai di aceto, mescolate, coprite e lasciate a bagno per 30 minuti.

nel frattempo tritate finemente la cipolla e uno spicchio di aglio.

mettete sul fuoco una casseruola versate mezzo bicchiere di olio e soffriggete il trito.

unite l’ agnello dopo averlo sciacquato sotto l’ acqua corrente.

rosolatelo bene, mescolate di tanto in tanto, irroratelo con un bicchiere di vino bianco, salando e pepando a piacere, incoperchiate e lasciate cuocere circa 40 minuti.

aggiungete i pelati (passati) , i piselli e il mezzo dado sbriciolato, mescolate bene e lasciate sul fuoco per 20 minuti senza coperchio , poi unite un pizzico di zucchero e dopo 10 minuti potete mettere il vostro agnello in umido su un piatto di portata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

216 commenti su “Agnello in umido con piselli ricetta di faby”