Skip to content

TARALLI ALL’ANICE TIPICI CALABRESI

taralli all’anice

I taralli all’anice sono di origine calabrese. Si tratta di una ricetta di origine rustica, che si può consumare in qualunque momento della giornata. 

Ne esistono due varianti, una delle quali prevede l’utilizzo del lievito madre per rendere l’impasto più morbido. 

Ancora oggi in Calabria si preparano per le merende gustose ai bambini.

RICETTA DEI TARALLI ALL’ANICE

Di seguito sono riportati tutti gli ingredienti per preparare questi sfiziosi taralli:

  • 500 g Farina 00
  • 250 ml Vino bianco
  • 100 g Strutto (o burro)
  • 1 pizzico Sale
  • 2 cucchiaini Semi di anice

PROCEDIMENTO 

Taralli all’anice: Setacciare la farina e versarla sul vostro piano di lavoro. 

Fare la classica forma a fontana e al centro mettete lo strutto, il sale e i semi di anice. 

Impastare con le mani finché lo strutto non sarà del tutto assorbito. 

Dopodiché lentamente aggiungere il vino a piccole dosi continuando ad impastare. 

Bisogna lavorare finché non otteniamo un panetto liscio, omogeneo e compatto.

A questo punto iniziare a dividere il panetto in tante piccole fettucce dalla lunghezza massima di quindici centimetri. 

Chiudere i salamini di pasta a cerchio per ottenere la forma dei taralli. 

Continuare così finché non sarà finito l’impasto. 

Ora viene il bello, ovvero la cottura. I taralli infatti vanno fatti prima bollire in acqua poi cotti in forno. 

Ecco dunque che dobbiamo prendere una pentola bella capiente per la preparazione dei taralli all’anice, per portare l’acqua ad ebollizione. 

Quando l’acqua bollirà immergere taralli, almeno un paio alla volta. 

Non preoccupatevi se restano sul fondo, è normale, dopo qualche minuti vengono a galla. 

Quando saliranno in superficie prenderli con una schiumarola e adagio riporli su un vassoio foderato di carta forno oleata.

Nel frattempo possiamo mettere il forno a preriscaldare. 

Così una volta che tutti i taralli saranno lessi potranno essere infornati a 180 gradi per 20 minuti o poco più. I taralli all’anice sono buoni da gustare sia caldi che freddi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

1.282 commenti su “TARALLI ALL’ANICE TIPICI CALABRESI”