Skip to content

MIGLIACCIO DOLCE CARNAVALESCO

migliaccio

La Campania ha una cucina degna di rispetto, anche dal punto dolciario. Tra le eccellenze di pasticceria tipici del carnevale partenopeo c’è il migliaccio

La sua ricetta ha origini contadine, è stata realizzata in pochi semplici mosse e con ingredienti poveri come ricotta e semolino.

Ad oggi ci sono molte varianti della ricetta, con o senza ricotta, con aggiunta di frutta candita, o di cioccolato. 

Tuttavia la tradizione vuole il migliaccio a base di ricotta e semolino. 

Per cui vediamo insieme quali ingredienti occorrono, e come si prepara..

LA RICETTA DEL MIGLIACCIO 

Il migliaccio si prepara con i seguenti ingredienti:

  • 200 grammi di semolino
  • 500 ml di latte
  • 500 ml di acqua
  • 300 grammi di ricotta
  • 1 scorza d’arancia
  • 1 scorza di limone
  • 40 grammi di burro
  • Vanillina
  • 4 uova
  • 250 grammi di Zucchero

PROCEDIMENTO 

Procedimento per il migliaccio: Prendere un pentolino e scaldare latte, acqua scorza di limone e scorza d’arancia, ma senza portarli ad ebollizione. 

Aggiungere il burro e mescolare poi rimuovere le scorze. 

Aggiungere il semolino e girare con una frusta finché non si addensa. 

Mettere tutto in una pirofila e far raffreddare.

In una ciotola sbattere con frusta elettrica uova e zucchero fino a quando il composto non diventa spumoso. 

Inglobare la ricotta, la vanillina e continuare a sbattere fino ad ottenere un composto omogeneo. Siamo pronti ad accorpare il semolino continuando a mescolare.

Il composto è dunque pronto per il migliaccio. 

Prendere una teglia e imburrarla, dopodiché riverstirla di carta forno. 

Adagiare il composto ottenuto nella teglia, aiutandosi con una spatola affinché tutto il composto non sia ben livellato.

Il migliaccio cuoce a 200 gradi per almeno un’ora. Il migliaccio sarà pronta quando la superficie è ben dorata. 

Per gustarlo per bene va fatto rapprendere almeno un’ora. 

È possibile decorarlo con lo zucchero a velo. 

Per un sapore molto più consistente, si consiglia di usare la ricotta di pecora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

216 commenti su “MIGLIACCIO DOLCE CARNAVALESCO”